24 Gennaio 2022

Come rendere una casa domotica

Il concetto di Smart Home si sta diffondendo sempre di più in tutto il mondo. La possibilità di controllare gli elettrodomestici e tanti altri dispositivi tramite App e servizi web interessa a un numero crescente di persone. I progressi dell'intelligenza artificiale semplificano la routine quotidiana e la dimostrazione più palese è data dagli smart speaker come quelli della linea Echo di Amazono i Nest di Google.

L’idea di disporre di un ambiente “smart” dove l'intensità delle luci viene regolata automaticamente in base alla luminosità degli ambienti e dove le videocamere inviano all'utente delle segnalazioni in caso di situazioni sospette affascina soggetti di ogni cultura e collocazione geografica. Essi sono accomunati dalle stesse esigenze che trovano una risposta concreta da parte delle soluzioni per la smart home. Il bello è che per avere una casa smart non sono necessari grandi investimenti ma con meno di 500 euro chiunque può trasformare la propria abitazione facendo lievitare il suo valore.

Come rendere una casa domotica o smart

Avere una casa smart spendendo tale cifra è possibile. La soluzione più frequente è la domotica fai da te. Si tratta di comparare degli elettrodomestici smart gestibili da remoto attraverso una connessione Wi-Fi. In alternativa, ci si può affidare alla domotica standard o integrata. In entrambi i casi, è necessario realizzare un impianto domotico a cui connettere gli elettrodomestici smart. Di seguito sono riportati alcuni dispositivi intelligenti da poter includere nel sistema domotico, senza spendere una fortuna.

Rete Mesh e Wi-Fi Extender

Il primo passo da compiere per creare una casa smart è senza ombra di dubbio quello di disporre una connessione Wi-Fi stabile in grado di raggiungere ogni angolo dell'appartamento. Non è sempre facile disporre di una connessione a Internet veloce in ogni stanza della casa, soprattutto se l'ambiente è grande o basato su più piani.

Per risolvere questo tipo di problema è possibile creare una rete Wi-Fi mesh, un sistema composto da diversi punti di accesso Wi-Fi, più precisamente dei "nodi", che estendono la copertura del segnale in qualsiasi punto della casa. I nodi di una rete mesh sono tutti accomunati dallo stesso SSID (Service Set Identifier), ovvero il nome che identifica la tua rete Wi-Fi.

Amazon eero 6 Wi-Fi Mesh

eero è senz'altro uno dei kit Wi-Fi Mesh più popolari. Il sistema è composto da 3 nodi che appaiono come dei piccoli cubi bianchi stondati. A livello estetico, fanno sicuramente la loro gran bella figura e si adattano praticamente a qualsiasi tipo di arredamento.

Il kit in questione è in grado di coprire una superficie di circa 560mq con una velocità che può arrivare fino a 1Gb. Qualora ce ne fosse bisogno, è possibile aggiungere anche altri nodi al fine aumentare la portata del segnale.

A differenza di altri modelli, eero 6 è incredibilmente semplice da configurare. Il tutto avviene tramite l'App dedicata e puoi ovviamente associare tutta la rete con Alexa e Apple HomeKit. Insomma, una valida soluzione per portare il segnale Wi-Fi in ogni punto dell'abitazione.

Tra le altre caratteristiche troviamo anche un modulo Wi-Fi 6 tri-band, due porte Gigabit Ethernet e un hub Zigbee integrato per ogni nodo con cui connettere i dispositivi compatibili.

Google Wi-Fi Mesh

Se deciderai di creare una casa domotica gestita dall'ecosistema Google Home Assistant, allora il Wi-Fi Mesh di Google potrebbe essere la scelta migliore. Si tratta di un sistema composto da 3 nodi, simile a quello di Amazon, che si distingue però per la particolare forma cilindrica.

Google Wi-Fi Mesh offre una copertura fino a 255mq con una velocità che può arrivare fino a 1.2Gbps. Anche in questo caso, qualora ce ne fosse bisogno, è possibile aggiungere altri nodi per incrementare la portata del segnale.

Questo kit offre diverse funzionalità che potrebbero rivelarsi particolarmente utili. Ad esempio, attraverso l'App dedicata, puoi condividere la password del Wi-Fi ai tuoi ospiti, vedere i dispositivi connessi e scegliere a quali di questi dare maggiore priorità nella rete. Inoltre, il dispositivo è pienamente compatibile con Google Assistant e i suoi dispositivi intelligenti.

I dispositivi Wi-Fi Mesh di Google non si concentrano particolarmente sulla velocità effettiva, ma danno priorità alla stabilità e copertura del segnale.

Assistente vocale

Una volta che la tutta la tua casa avrà una connessione decente, dovrai munirti di uno smart speaker o un qualsiasi altro dispositivo che integra un assistente vocale. Negli anni si sono diffusi dispositivi di ogni tipo, ed ognuno di essi racchiude particolari caratteristiche con un proprio ecosistema.

Grazie all’intelligenza artificiale integrata in questi dispositivi, hai la possibilità di controllare con la voce qualsiasi dispositivo smart compatibile. Puoi chiedere all'assistente vocale di accendere le luci di una stanza, spegnere il riscaldamento o impostare una routine automatica.

Tra i prodotti migliori della categoria, a un buon prezzo, puoi trovare:

Amazon Echo Dot 4

Echo Dot 4 è uno smart speaker ideato e prodotto da Amazon. Si tratta di un dispositivo moderno e innovativo il quale integra l'assistente vocale Alexa. Potrai gestire i tuoi dispositivi smart, ascoltare musica o porre delle semplici domande ad Alexa per intrattenere i tuoi ospiti in casa.

Per quanto riguarda la connettività, puoi trovare centinaia di dispositivi compatibili che si possono collegare e controllare attraverso lo speaker intelligente. Avere questo tipo di interoperabilità, ti aiuterà senz'altro a creare la Smart Home dei tuoi sogni. Inoltre, Echo Dot 4 viene venduto ad un prezzo accessibile a tutti.

L'assistente vocale Alexa è adatto anche ai meno esperti. Quindi, se desideri provare un dispositivo di questo tipo per la prima volta, Echo Dot 4 è il modello che fa al caso tuo!

Amazon Echo Show 10

Echo Show 10 è uno dei migliori smart display in commercio. Si tratta di un dispositivo con tutte le migliori funzioni di Echo Dot, ma con l'aggiunta di un ampio schermo da 10 pollici. Rispetto a tutti gli altri Echo Show, questo modello dispone di una base motorizzata che consente la rotazione dello schermo mentre ti muovi.

Ogni casa domotica che si rispetti merita un dispositivo intelligente ed esteticamente perfetto come Echo Show 10. Grazie all'hub Zigbee integrato potrai gestire tantissimi dispositivi intelligenti senza dover acquistare ulteriori hub o controller esterni. L'ideale per gestire la tua nuova Smart Home.

Se il prezzo di oltre 200 euro non ti spaventa, ti consigliamo di acquistare Echo Show 10 come hub principale della tua casa intelligente.

Google Nest Mini 2

Il Nest Mini 2 è il successore dei vari Google Home Mini e dell'omonimo Nest Mini. Il dispositivo rientra nella famiglia degli smart speakers ma, a differenza di quanto visto finora, è possibile interfacciarsi tramite l'assistente vocale Google Assistant. Si tratta di un assistente vocale migliore sotto l'aspetto delle ricerche su Internet, dato che Alexa attinge solamente da Bing e Wikipedia.

Lo stesso Google Nest Mini 2 offre una vasta scelta di dispositivi compatibili da collegare per la tua nuova casa domotica. Oltre alle marche più famose, i prodotti smart compatibili vengono contraddistinti dall'etichetta "compatibile con Google Assistant". Il Nest Mini 2 è un dispositivo di fascia economica che merita un posto di tutto rispetto tra i principali smart speaker in commercio.

Se hai uno smartphone Android, potresti optare per l'acquisto di questo device. In questo modo, potrai utilizzare sia lo smart speaker che lo smartphone come hub di controllo vocale.

Prese intelligenti

Una volta che avrai scelto il tuo assistente vocale, non ti resta che acquistare e connettere i primi dispositivi smart. Le prese intelligenti sono uno dei prodotti smart più venduti in virtù del fatto che possono rendere qualsiasi dispositivo smart. In pratica puoi accendere e spegnere qualsiasi dispositivo non smart tramite l'App o vocalmente con Alexa e Google Assistant.

Ad esempio, puoi connettere il tuo ventilatore tramite la presa smart e spegnerlo in automatico tramite comando vocale. Oppure, potresti impostare una routine in cui, ad una determinata ora, il dispositivo si spegnerà o accenderà in automatico. Inoltre, i dispositivi più all'avanguardia, possono addirittura monitorare il consumo energetico.

Ecco alcuni modelli da tenere in considerazione per rendere la casa smart:

Amazon Smart Plug

Come suggerisce il nome, Amazon Smart Plug è ideata e realizzata dal colosso degli e-commerce. La presa smart in questione è compatibile solo con Alexa ed è una delle migliori in commercio. La configurazione è semplice ed avviene attraverso l'App di Alexa (la stessa procedura per configurare Echo).

Oltre alla gestione della presa elettrica, puoi programmare l'accensione e lo spegnimento automatico dei dispositivi come: televisori, ventilatori, macchine del caffè o qualsiasi altro prodotto in casa. Purtroppo non dispone di un monitoraggio dell'energia consumata, sarebbe stata la ciliegina sulla torta di un dispositivo già perfetto di suo.

Insomma, qualsiasi dispositivo che andrai a collegare sarà controllabile vocalmente e/o da remoto.

Meross Presa Smart Wi-Fi

Il marchio Meross ha acquisito una certa popolarità su Amazon scalando le classifiche con diversi prodotti. Tra questi, troviamo la presa intelligente Wi-Fi compatibile con Google Assistant, Amazon Alexa ed anche SmartThings (il centro di controllo Samsung per i dispositivi smart).

Oltre a fornire una compatibilità con praticamente qualsiasi servizio, la presa smart in questione è decisamente economica per ciò che offre. Può infatti programmare lo spegnimento e l'accensione di ogni dispositivo elettronico o impostare un timer. Inoltre, è anche possibile monitorare l'effettivo consumo energetico dell'elettrodomestico a cui sarà connessa.

TP-Link Tapo P100

Se stai cercando delle prese smart economiche, potresti invece optare per TP-Link Tapo P100. In primo luogo ha un design compatto e a differenza di altri prodotti simili di fascia economica. Anch'essa, come il precedente dispositivo, è compatibile sia con Google Assistant che con Alexa.

Le funzionalità principali rimangono praticamente le stesse. Dispone infatti di un timer e controllo remoto per accendere o spegnere il dispositivo tramite l'App dedicata, oppure attraverso i comandi vocali di Alexa e Google Assistant. Per farlo, però, dovrai configurare la presa con l'App Alexa o Google Home, in modo tale che i due dispositivi riescano a comunicare tra di loro.

Interruttori Wi-Fi e Smart Switch

Questi dispositivi sono molto popolari tra gli appassionati di domotica e non solo. Il motivo? Consentono di creare una casa domotica anche se hai un budget ridotto. Essi sono molto utili nel controllo dei punti luci ma anche per l'apertura e la chiusura delle porte offrendoti la possibilità di poter automatizzare l'attivazione e la disattivazione di vari apparecchi come le tapparelle elettriche e le lampade.

Di seguito puoi trovare alcuni dei migliori dispositivi:

Sonoff Mini R2 Smart Switch Wi-Fi

Se hai già avuto modo di interfacciarti con la domotica e le Smart Home, conoscerai di certo i prodotti Sonoff. Il marchio è una vera garanzia nella scelta di prodotti intelligenti e questo mini interruttore smart non fa eccezione.

Il suo scopo principale prevede che tu lo utilizzi come switch degli interruttori a muro, ma può essere tranquillamente usato per qualsiasi altro dispositivo. Ad esempio, collegandolo un deumidificatore, sarà possibile accenderlo, spegnerlo o gestirne le funzioni da remoto. Ovviamente, il dispositivo è compatibile con Google Home Assistant ed Alexa e può essere controllato a sua volta tramite comandi vocali.

L'installazione è relativamente facile ed è possibile aiutarsi con diversi video su Internet che spiegano come installarlo in semplicità.

Sonoff Touch T3 Interruttore Luce Smart

La serie di interruttori tattili Smart Wall di Sonoff T3 è costituita da una pulsantiera con uno, due o tre interruttori ed ognuno di essi può controllare una singola luce. Quindi, grazie al modello in questione, potrai controllare fino a tre luci in contemporanea.

Anch'esso, come quasi ogni dispositivo smart, dispone di una funzione timer grazie al quale potrai automatizzare l'accensione e lo spegnimento dell'illuminazione in casa. Grazie all'App eWeLink e al controllo vocale con Alexa e Google Assistant, potrai controllare in maniera semplice l'illuminazione anche da remoto.

Anche in questo caso non sono richieste particolari competenze per installare il dispositivo nella tua nuova casa domotica. Tuttavia, ti consigliamo di seguire qualche video su YouTube o affidarti ad un professionista.

Shelly 1 Interruttore Relè Smart

Shelly 1 è un interruttore relè smart utilizzato principalmente per l'illuminazione degli interni della casa, ma sfruttabile anche per domotizzare cancelli, basculanti per garage, caldaie, e molto altro ancora.

La caratteristica che rende unico questo prodotto è la sua dimensione. Infatti, essendo molto piccolo, non avrai alcun problema ad installarlo nelle classiche cassette 503 presenti in casa e non dovrai apportare alcuna modifica all'impianto elettrico esistente. In aggiunta, è completamente compatibile con Google Assistant e Alexa.

L'App di Shelly ti offre la possibilità di poter creare diversi scenari che ti permettono di gestire l’accensione delle luci con timer o sfruttando l'impostazione di alba e tramonto. Grazie al suo contatto pulito, può essere integrato facilmente in qualsiasi impianto. Questo permette di non perdere gli interruttori esistenti, indipendentemente che essi siano pulsanti, deviatori, interruttori o invertitori.

Lampadine intelligenti

Le lampadine smart sono tra i prodotti più amati e diffusi in una casa domotica. Queste, assicurano una notevole efficienza energetica e sono completamente gestibili vocalmente e da remoto. Nella scelta delle lampadine smart si può optare per un modello che offre varie tonalità di colore oppure per altri che possono attivarsi o disattivarsi a seconda della posizione dell'utente.

Le alternative sono davvero tante, ma fra i modelli più interessanti puoi trovare:

Philips Hue Lampadina E27 Smart Bluetooth

Il modello base delle lampadine Philips Hue è senz'altro la scelta più idonea se vuoi iniziare a rendere la tua casa smart. Le lampadine White E27 dispongono di una luce calda dimmerabile la quale permette di regolare l'intensità luminosa in base alle proprie esigenze.

Una volta che avrai posizionato le lampadine, tutto ciò che dovrai fare sarà configurarle tramite Bluetooth attraverso l'App Philips Hue e successivamente con Alexa o Google Home. Dopo aver configurato il tutto, magari assegnando dei nomi alle lampadine e alle stanze, potrai accendere, spegnere o gestire la luminosità tramite comandi vocali o con l'App ufficiale.

Puoi anche impostare una routine con l'accensione e lo spegnimento automatico ad una determinata ora. Questo, a livello di consumo energetico, potrebbe alleggerire notevolmente il carico sulla bolletta e impattare meno sull'ambiente.

TP-Link Lampadina Smart Wi-Fi E27

Il famoso marchio TP-Link è un buon produttore di dispositivi intelligenti, e la serie Tapo ne è la prova. La lampadina in questione è anch'essa dimmerabile e permette di regolare la luminosità in una scala percentuale da 1 a 100.

La luce calda emessa crea un ambiente rilassante e perfetto sia per le ore diurne che per quelle notturne. Non sarà necessario nessun hub esterno, dovrai solamente configurare la lampadina alla rete Wi-Fi tramite l'App Tapo. In maniera similare a tutti i dispositivi visti finora, successivamente dovrai connettere la lampadina ad Alexa o Google Home attraverso le rispettive applicazioni.

Xiaomi Mi LED Smart Bulb White And Color Kit da 2 Lampadine

Xiaomi Mi LED Bulb è molto diversa dalle lampadine smart viste finora. Il design è decisamente peculiare e i materiali con i quali è progettata sono di alta qualità. La singolare forma a bulbo, da cui prende il nome il modello, permette al calore di dissiparsi più facilmente ed in maniera più uniforme.

La gestione del dispositivo può essere effettuata attraverso l'App Mi Home da smartphone o tramite un comando vocale configurandola successivamente a Google Home, Alexa o Apple Homekit. Anche il consumo è stupefacente, con la sua classe A di efficienza energetica i consumi saranno ridotti al minimo.

Essa è diversa anche in termini di illuminazione in quanto, a dispetto di altri modelli, puoi regolarla sia in intensità che nel colore. Infatti, puoi scegliere tra 16 milioni di colori o avviare scenari e schede preimpostate direttamente dall'App Mi Home.

Termostati intelligenti

Il funzionamento di un termostato intelligente è piuttosto semplice. Questi dispositivi, dopo essere stati impostati, si collegano alla rete Wi-Fi e permettono un controllo intelligente del riscaldamento della tua casa smart. Una delle funzioni più interessanti è il geofencing che, grazie alla sincronizzazione con il cellulare, permette di gestire la temperatura domestica in base alla distanza tra te e la tua Smart Home.

Tra le varie proposte presenti sul mercato, le più convenienti in termini di rapporto qualità-prezzo sono:

Netatmo NTH01-IT-EC Termostato Smart

Il termostato Netatmo è uno dei migliori prodotti per creare una casa domotica economica. Si tratta di un prodotto che unisce il comfort ed il risparmio energetico, il massimo che si può richiedere da un dispositivo smart.

Il termoregolatore può essere controllato a distanza dallo smartphone, oppure con la voce tramite Alexa, Google Assistant e Siri attraverso Apple HomeKit. I diversi programmi di riscaldamento fanno capire la reale utilità di un dispositivo di questo tipo. La modalità Antigelo, ad esempio, garantisce il massimo risparmio energetico preservando l'integrità dell'impianto di riscaldamento e della casa nell'evenienza di temperature esterne molto rigide.

Il termostato Netatmo è compatibile con la maggior parte delle caldaie, indipendemente che sia a gas, a legna, elettrica o a pompa di calore. Tramite l'App ufficiale è anche possibile monitorare i consumi energetici al fine di apportare le giuste impostazioni che ti permettano di risparmiare.

tado° Kit Base Termostato Intelligente Cablato V3+

Uno dei termostati smart più richiesti è quello prodotto da tado°, un'azienda specializzata sulla produzione di dispositivi intelligenti. Le differenze rispetto al modello viste poc'anzi non sono molte, ma alcune impattano molto sul consumo energetico e sulla gestione ottimale del riscaldamento.

Il termostato tado° è in grado di rilevare una finestra aperta tramite sbalzi improvvisi di temperatura o di umidità. Una volta rilevata, il termostato spegne in automatico il riscaldamento o il climatizzatore, evitando inutili sprechi energetici. Un'altra funzione intelligente è relativa alla qualità dell'aria interna che ti informa se, per esempio, l'aria è troppo umida e potrebbe crearsi la muffa.

Oltre a farti risparmiare sulla bolletta e a mantenere la temperatura ideale negli ambienti della casa, è dotato di tantissime altre funzioni come la geolocalizzazione e l’integrazione dei dati meteo. È compatibile con i condizionatori dotati di telecomando a infrarossi con display e funziona con Amazon Alexa, Google Assistant e Apple Homekit.

Google Nest Learning Thermostat 3rd Generation

Il termostato della linea Google Nest è il più intelligente tra quelli visti finora, e forse il migliore. Il termostato Nest si adatta automaticamente alle tue abitudini. Ti basta usarlo per una sola settimana e il dispositivo si programmerà da solo per ottenere il miglior riscaldamento con il minor consumo energetico.

Non avrai più bisogno di creare ricette su IFTTT o impostare routine, Google Nest Lerning Thermostat apprende ogni cosa in completa autonomia. Grazie all'App dedicata, puoi controllare il termostato da remoto anche quando sei fuori casa. Inoltre, grazie alla modalità A casa/Fuori casa, l'App sfrutta la posizione del tuo smartphone e riduce la temperatura quando non sei a casa.

Nest ti mostra quanto riscaldamento usi ogni giorno nella cronologia dei consumi energetici e i consumi mensili nel Bollettino Nest. Così puoi valutare quando consumi più energia durante il giorno e come migliorare la gestione del riscaldamento.

Serrature intelligenti

Le serrature smart si distinguono da quelle classiche per la loro struttura e funzionamento. Presentano appunto un sistema computerizzato che si collega a smartphone (o altri apparecchi elettronici) attraverso la connessione Wi-Fi o Bluetooth.

Grazie alla possibilità di inserire dei codici di sicurezza assicurano un ottimo livello di protezione dagli accessi indesiderati e dai furti. In base al modello preso in considerazione, ci possono essere delle funzioni diverse ma tutte le versioni garantiscono una sicurezza elevata.

Ecco alcuni dei migliori prodotti attualmente in commercio:

Nuki Combo 3.0 Serratura Smart

Nuki Combo 3.0 impiega i più moderni meccanismi di crittografia end-to-end, gli stessi adottati nel settore dell’online banking. Così facendo, nessuno può violare la sicurezza nella connessione che avviene tra lo smartphone (o smartwatch) e la tua nuova serratura smart.

Grazie alla funzione Auto Unlock, Nuki Smart Lock individua il tuo telefono in tasca e apre automaticamente la porta, consentendoti di entrare con le mani libere. Inoltre, tramite l'App dedicata, potrai vedere la cronologia di chi ha bloccato/sbloccato la tua serratura e se la porta è stata chiusa correttamente.

Se condividi la casa con altre persone, è possibile assegnare autorizzazioni ad amici e parenti in modalità ricorrente o a tempo indeterminato. Così facendo, ogni componente della casa potrà utilizzare la serratura intelligente e accedere tramite smartphone o smartwatch.

Il modello non permette l'integrazione con Alexa senza bridge, così come qualsiasi altro assistente vocale. In pratica, dovrai acquistarlo separatamente o scegliere un modello con bridge integrato.

eqiva Bluetooth Smart 142950 A0

Grazie al prezzo competitivo e al design in linea con i migliori prodotti della categoria di riferimento, la serratura intelligente di eqiva sta riscuotendo parecchio successo. Si tratta infatti di una buona serratura in grado di gestire la serratura tramite Bluetooth attraverso l'applicazione per iOS e Android.

Anch'essa funziona a batterie e non sarà necessario forare muri o cornici per installarla sulla porta. Una funzione molto interessante è quella relativa al timer e routine impostabili. Ad esempio, puoi scegliere dopo quanto la porta deve chiudersi o scegliere un orario in cui vuoi che si apra automaticamente.

Grazie alla crittografia e autenticazione di tutti i dati, la serratura soddisfa i più elevati requisiti di sicurezza, oltre al Bluetooth Security. Infine, è possibile controllare fino a otto serrature Bluetooth, non limitando l'utilizzo ad una sola porta di casa.

Robot aspirapolvere

Per tenere lontane le allergie, questo dispositivo è una valida soluzione contro gli acari e il polline. Ogni granello di polvere viene risucchiato liberando gli ambienti dalle impurità. Se utilizzato in modo costante, il robot aspirapolvere contribuisce al benessere di chi vive gli ambienti aiutando in particolar modo chi soffre di asma.

Ecco alcuni dei migliori dispositivi intelligenti per la tua casa smart:

iRobot Roomba i7+ (i7556)

Uno dei migliori modelli per automatizzare la pulizia in casa è sicuramente il Roomba i7+, un dispositivo che, grazie alla sua base, può anche svuotare in automatico la polvere.

Una volta terminato il suo percorso, ritorna alla base e svuota lo sporco raccolto all'interno di un contenitore. Contiene 30 contenitori raccogli polvere e utilizza sacchetti sigillati usa e getta che consentono un facile svuotamento senza dispersione di polvere.

Inoltre, dispone di un sistema di pulizia Premium a 3 stadi AeroForce, ideale se hai animali domestici, doppie spazzole in gomma multi-superficie e una potenza d'aspirazione 10 volte superiore rispetto alla serie 600.

Il modello di iRobot in questione è in grado di mappare l'area della casa. Così facendo, potrai controllare quando e quali stanze vengono pulite tramite l'app iRobot Home. Ovviamente, non poteva mancare la compatibilità con Alexa e Google Assistant per interagire vocalmente con l'aspirapolvere.

Ecovacs Deebot 605 Robot Aspira e Lava

Ecovacs Deebot 605 è un pratico robot aspirapolvere e lavapavimenti 2-in-1. A differenza dei classici robot aspiraopolvere, include un serbatoio da 0,3 litri che può lavare i pavimenti in automatico. Tutto ciò ti permetterà di rimuovere sia la polvere che le fastidiose macchie dal pavimento.

Con le modalità di pulizia auto/mirata/bordi, questo robot aspirapolvere fornisce una soluzione a diversi compiti di pulizia, anche per lo sporco più ostinato. Dispone anche di una modalità Max che può aspirare i peli degli animali domestici e altri residui di sporco su pavimenti duri e tappeti.

Puoi, anche in questo caso, monitorare la pulizia tramite l'App dedicata. Inoltre, è compatibile con Alexa per controllare il robot intelligente nella tua nuova casa domotica.

Videocamere di sorveglianza

Se stai pensando di rendere la tua casa domotica, impossibile non occuparsi delle videocamere di sorveglianza che garantiscono la massima sicurezza in casa. Esse offrono una serie di funzioni preziose: dal riconoscimento facciale alle notifiche push in caso di rilevazione di movimento.

Si tratta di una soluzione valida anche per il monitoraggio di animali domestici o di persone vulnerabili come i bambini, gli anziani e le persone non autosufficienti. Quindi, possono essere il primo mattone su cui costruire la propria casa domotica.

Ecco alcuni modelli da prendere in considerazione:

YI Home Camera 1080p Kit da 4

Il kit da 4 videocamere della YI è un'ottima soluzione se stai cercando un impianto di videosorveglianza completo, ma senza spendere troppo. Ognuna di queste videocamere dispone di una funzione di tracciamento intelligente del movimento. In pratica, quando percepisce un oggetto in movimento, lo segue ed acquisisce automaticamente il filmato.

Grazie all'audio bidirezionale, puoi interagire con chi si trova nei pressi della videocamera. Tramite la modalità interfono l'interlocutore può parlare e ascoltare, mentre quella vivavoce consente di farlo ad entrambi contemporaneamente.

Questa telecamera dispone di una visuale a 360 gradi e registra i filmati video a 1080p. Tramite la funzione zoom, inoltre, avrai la possibilità di ingrandire fino a quattro volte l'obiettivo. Utilissimi anche gli 8 LED infrarossi (non visibili al buio) per migliorare la visione notturna senza renderla invasiva.

Anche questa videocamera ha qualche limite nella memorizzazione dei filmati. Infatti, senza abbonarsi ad uno dei tre piani cloud YI, il sistema memorizza clip di 6 secondi attivati da movimenti o suoni solo per 24 ore nel cloud.

Blink Mini

La Blink Mini è una delle migliori videocamere di sicurezza domestica per rapporto qualità-prezzo. Si tratta di un'ottima videocamera da interno che soddisfa ogni tipo di esigenza.

Il dispositivo mostra i filmati ad una risoluzione in HD e dispone di un audio bidirezionale per captare i suoni e, all'esigenza, parlare dal microfono del tuo telefono. Il sistema di videosorveglianza dispone di sensore intelligente che manda degli avvisi ogni volta che viene rilevato un movimento.

Salva e condividi i video localmente con Sync Module 2 e una chiavetta USB (venduti separatamente) oppure nel Cloud con un periodo di prova gratuita dell’abbonamento Blink, incluso con l'acquisto del dispositivo

Essendo compatibile con Alexa, potrai associare Blink Mini ad un Amazon Echo. Questo ti permetterà di attivare la Live View, attivare e disattivare la tua videocamera e molto altro, utilizzando solamente la voce.

Smart TV

Guardare la TV è un passatempo piacevole, soprattutto la sera o durante le giornate invernali. Se non disponi di una Smart TV, potrebbe essere necessario acquistare un nuovo modello o optare per una soluzione alternativa.

Google Chromecast e Fire TV Stick sono due dispositivi perfetti per trasformare la TV in Smart TV e non spendere ulteriori soldi inutilmente. I due modelli, rispettivamente prodotti da Google e Amazon, permettono di integrarsi perfettamente alla tua Smart Home.

Amazon Fire TV Stick

Fire TV Stick è uno dei nostri dispositivi preferiti in assoluto. Si tratta di una chiavetta HDMI che permette di collegare qualsiasi TV a Internet. In pratica, grazie alle caratteristiche del prodotto, potrai sfruttare un modulo Wi-Fi per connetterti alla rete domestica ed utilizzare le funzioni delle Smart TV.

Il sistema operativo FireOS è basato su Android ed offre molte più App delle Smart TV LG e Samsung (entrambe con sistemi operativi basati su Linux). Grazie al telecomando con Alexa integrata, potrai scegliere se interagire con l'assistente vocale tramite telecomando e/o speaker Echo.

Se la tua smart home sarà incentrata su Alexa e i dispositivi Amazon, vale sicuramente la pena dedicare un piccolo budget per l'acquisto di una Fire TV Stick.

Chromecast con Google TV

Il Chromecast con Google TV è il nuovo dispositivo multimediale prodotto e commercializzato da Google. Rispetto al suo predecessore, che aveva funzionalità ridotte, adesso è possibile installare qualsiasi App di Android TV sulla tua TV non Smart.

Controllare il tuo televisore, dopo averlo reso una Smart TV, è ancora più semplice grazie alle ricerche vocali con Google Assistant. La fastidiosa digitazione improponibile con la tastiera su schermo sarà solo un brutto ricordo.

Inoltre, tutte le funzionalità del Chromecast base vengono mantenute su questo modello più evoluto. Puoi trasmettere i contenuti dallo smartphone alla TV, anche se non è Smart e non si collega a Internet.

Domande frequenti

Quanto costa rendere una casa domotica?

Il prezzo per creare una casa domotica varia in base alla metratura della tua abitazione. Il costo per una casa domotica "fai da te" oscilla tra i €1.000 e i €3.000, mentre un sistema domotizzato all'avanguardia supera tranquillamente i €10.000.

Cosa può fare una casa domotica?

Una casa domotica può essere sfruttata per diverse circostanze. Puoi gestire in maniera intelligente qualsiasi dispositivo presente in casa, monitorare i consumi energetici ed evitare gli sprechi. Puoi addirittura controllare e spegnere da remoto qualsiasi elettrodomestico, indipendentemente da dove ti trovi.

Perché rendere una casa domotica?

I fattori che dovrebbero spingerti a creare una casa domotica sono il risparmio energetico, il controllo da remoto, la maggiore sicurezza e, perché no, il tuo comfort.

Conclusione

Rendere la propria casa domotica senza spendere troppo non è difficile da realizzare. L'importante è che tu abbia le idee chiare su come realizzarla ed acquistare solamente determinati prodotti che uniscono il prezzo competitivo ad un'elevata efficienza.

Puoi scegliere di iniziare a domotizzare una stanza per volta o, magari, scegliendo un reparto alla volta. La maggior parte delle persone che creano una casa domotica, partono dall'illuminazione e dal riscaldamento. In questo modo ti sarà possibile cominciare a familiarizzare con la domotica e scoprire tutti i suoi vantaggi.

Luca Campanella, classe 1996, irrefrenabile viaggiatore con la grande passione per la tecnologia, l'Arte e le storie distopiche. Condividere e sapere è ciò che più lo entusiasma. Nerd da prima che andasse di moda.
©2018-2021 Domotica PRO - Digital Services - P. Iva 01263740860
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram