22 Ottobre 2021

I 4 Migliori kit videosorveglianza

Uno dei kit più venduti nei negozi fisici e nei marketplace online è quello di videosorveglianza. Sempre più persone sentono il bisogno di monitorare i propri spazi quando sono assenti e potenziare la sicurezza dei propri beni dagli accessi indesiderati.

Il progresso tecnologico e l'aumento dei prodotti destinati a soddisfare questo tipo di bisogno è in crescita costante. Di conseguenza, sono disponibili numerosi kit di varie fasce di prezzo e con diverse funzioni per venire incontro a qualsiasi tipo di esigenza. Per tale motivo, sia l'utente più esperto sia quello alle prime armi può acquistare un kit di videosorveglianza coerente con le proprie esigenze.

La soluzione migliore per proteggere un immobile è installare un kit di videosorveglianza. Tale scelta è sempre più popolare. Si tratta di un sistema di videocamere da collocare dentro o fuori l'immobile.

Esso, di solito, include una centralina e una o più telecamere a essa connesse. I sistemi più avanzati offrono anche la possibilità di interagire sfruttando la connessione Bluetooth o la rete Wi-Fi con dispositivi mobili e PC, per monitorare l'immobile quando l'utente si trova distante.

Migliori kit videosorveglianza 

Un numero crescenti di persone scelgono di acquistare i kit di videosorveglianza per la messa in sicurezza dell'abitazione, dei locali commerciali o degli uffici aziendali. Essi contribuiscono alla protezione di persone e oggetti assicurando una notevole semplicità di installazione. Per tale motivo, il loro acquisto è particolarmente vantaggioso.

Prima di procedere con l'acquisto di un kit bisogna avere le idee chiare sul modello ideale rispetto ai propri bisogni. Ecco i 4 migliori kit videosorveglianza, in termini di rapporto tra prezzo e prestazioni:

Cos'è e come funziona un kit di videosorveglianza?

Esso è composto da un numero variabili di telecamere, le quali possono essere collegate tramite cavo o con tecnologia wireless. In ogni caso, la funzione del kit è quella di monitorare delle zone specifiche all'interno e all'esterno e avvisare l'utente in caso di eventi sospetti registrando le immagini di quanto sta accadendo in quel preciso momento.

L’elemento principale è la videocamera, che va scelta in base al luogo in cui va installata ed è dotata di un sensore ottico per la rilevazione dei movimenti e di un sistema di illuminazione per le condizioni di bassa luminosità.

Altrettanto importante è il registratore con un numero di canali pari a quello delle telecamere ed è dotato di hard disk per il salvataggio delle immagini.

Nei kit di sorveglianza professionali può essere incluso anche un monitor. Tuttavia, per i modelli domestici di solito viene utilizzo il display del dispositivo mobile oppure il monitor del PC.

Attraverso questi componenti vengono ripresi i vari eventi e in caso di situazioni degne di attenzione, le immagini vengono trasmesse direttamente all'utente che viene allertato in modo immediato.

Perché acquistare un kit di videosorveglianza?

Il motivo principale è l'aumento della sicurezza che deriva dall'installazione del kit. Il crescente numero di utenti dimostra la notevole attenzione nei confronti di un tema così delicato e la necessità di adottare delle soluzioni mirate per la protezione degli oggetti di valore e dei propri cari.

Tale scelta spesso è obbligata in alcuni contesti lavorativi e grazie allo sviluppo tecnologico è possibile acquistare dei sistemi eccellenti a un costo contenuto, senza la necessità di costosi interventi di installazione. Ciò consente a molti utenti di trascorrere le proprie vacanze in tranquillità controllando l'immobile direttamente dal proprio smartphone.

Come scegliere un kit di videosorveglianza?

La scelta del modello migliore dipende da una serie di fattori. Questi vanno analizzati con attenzione al fine di effettuare la scelta giusta. Se l'ambiente è di modeste dimensioni potrebbe bastare una singola telecamera. Nel caso di ambienti più grandi, in cui sono presenti anche delle rientranze, è opportuno dotarsi di una telecamera per ogni angolo, in modo tale da tenere sotto controllo l'intero spazio.

Quindi, è necessario tenere conto delle caratteristiche morfologiche dell'area da controllare per poter optare per delle telecamere che puntino solo in una direzione oppure di modelli che possano ruotare, anche a 360 gradi, zoomare le immagini e catturare l'audio. Inoltre, se la zona da monitorare è poco illuminata è necessario puntare su telecamere predisposte come quelle dotate di LED a raggi infrarossi, collocati in prossimità dell'obiettivo.

Un altro fattore da non sottovalutare è la capienza dell'hard disk, che deve essere adeguata rispetto alle esigenze dell'utente. Nel caso in cui vengano catturare numerose immagini, può essere necessaria una capienza maggiore.

Tuttavia, nei dispositivi di ultima generazione il salvataggio avviene sui sistemi Cloud e ciò consente di conservare un consistente quantitativo di immagini. In virtù di questi fattori, di seguito sono descritti i 4 migliori kit di videosorveglianza.

Annke Kit Telecamera Videosorveglianza Wi-Fi Wireless 8CH 1080P

Una soluzione eccellente soprattutto per l'ottimo rapporto qualità prezzo. Si presta sia all'utilizzo interno che a quello esterno. L'installazione è molto facile e vi è la possibilità di sfruttare la connessione tramite rete Wi-Fi. Questo kit presenta varie funzioni e otto canali. La qualità video è contraddistinta dalla risoluzione di 1.920×1.080 pixel che fornisce immagini dettagliate. Queste ultime possono essere salvate sul capiente hard disk da 1 terabyte. La sicurezza è garantita dal fatto che il kit fornisce degli avvisi automatici all'utente in caso di movimenti sospetti e la possibilità di viusalizzare le immagini direttamente da un dispositivo mobile. Infine, grazie all'impermeabilità delle telecamere, il modello può essere tranquillamente utilizzato per il monitoraggio di aree all'aperto.

Hikvision Kit Videosorveglianza Turbo HD DVR 4ch 720p

Il kit di videosorveglianza Hikvision è composta da una centralina e quattro telecamere per la sorveglianza della casa. Si tratta di una soluzione pensata per i meno esperti che hanno l'esigenza di incrementare il livello di protezione della propria abitazione o del proprio ufficio. Le dimensioni compatte dei vari componenti permettono un utilizzo molto pratico in pochi metri quadri consentendo il pieno controllo di bambini e animali domestici. La mancanza dell'hard disk e la qualità video non elevata costituiscono dei punti di debolezza. Tuttavia, il modello si rivolge a coloro che cercano una soluzione low cost semplice da installare e da utilizzare.

Reolink 8CH 5MP

In questo caso, il prezzo di acquisto è più elevato perché si tratta di un kit di videosorveglianza professionale che offre delle immagini nitide e delle performance di alto livello. Le telecamere registrano in qualità 2K e la qualità video si avvicina all'Ultra HD. Un altro punto di forza è l'hard disk da 2 terabyte che assicura una memorizzazione continua fino a otto giorni, senza dover liberare la memoria. Oltre alle telecamere presenti, se ne possono aggiungere tlre compatibili perché il kit offre ben otto canali. Inoltre, la certificazione IP66 assicura l'impermeabilità delle telecamere, che possono essere installate anche all'esterno.

Floureon Wireless Kit Videosorveglianza 4CH 1080P

Uno dei migliori prodotti sul mercato. Il modello della Floureon ha un prezzo molto competitivo e una buona dotazione: una centralina e quattro telecamere. La risoluzione video fino a 1080p permette di ottenere delle immabini con un buon livello qualitativo. Il kit può essere utilizzato sia con PC con sistema operativo Windows XP o superiore ed è compatibile con i dispositivi mobili Android e iOS. Per accedere alle telecamere mentre si è distanti, si può sfruttare la gestione delle telecamere da remoto installando delle app specifiche: Smartphone EseeCloud o IP PRO.

Tra le funzioni principali del kit vi sono la visione notturna da 10 a 20 metri di distanza e il rilevatore di movimento che informa l'utente via e-mail. A quel punto, egli può osservare quello che sta succedendo nell'immobile osservando le immagini in alta definizione direttamente dal tablet o dallo smartphone.

Conclusione

La scelta di un kit videosorveglianza non è semplice sia perché ci sono tanti modelli da poter prender in considerazione sia perché i fattori da valutare sono molteplici. Per evitare di effettuare un acquisto errato, è opportuno avere le idee chiare sui reali bisogni e stabilire, in base al budget a disposizione, su quale tipo di kit puntare.

Particolare attenzione va prestata ai modelli low cost, dove spesso il prezzo basso nasconde un kit dalle prestazioni scadenti che potrebbero mettere a rischio la sicurezza dell'utente. Quindi, se non si desiderano brutte sorprese è preferibile affidarsi a modelli di riconosciuta qualità e dal costo d'acquisto non eccessivamente economico.

Luca Campanella, classe 1996, irrefrenabile viaggiatore con la grande passione per la tecnologia, l'Arte e le storie distopiche. Condividere e sapere è ciò che più lo entusiasma. Nerd da prima che andasse di moda.
©2018-2021 Domotica PRO - Digital Services - P. Iva 01263740860
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram