23 Agosto 2021

I 5 Migliori condizionatori portatili

Avere la temperatura ideale in ogni stanza non è più un sogno. Grazie ai condizionatori portatili diventa realtà.

Questo elettrodomestico è diventato centrale nella vita quotidiana di milioni di persone. Numerose famiglie scelgono di acquistare e installare dei condizionatori portatili, che all'occorrenza possono essere spostati da un'ambiente all'altro della casa.

Questa soluzione è molto valida anche per i grandi uffici e per le imprese, che possono trasferire agilmente l'elettrodomestico in più stanze a seconda delle esigenze dei lavoratori o dei soggetti coinvolti nella vita lavorativa.

I 5 migliori condizionatori portatili

L'estate è il mese del sole e del mare ma anche del caldo afoso e dell'umidità. Per evitare disagi, è necessario dotarsi di condizionatori portatili silenziosi, efficienti e in grado di placare le elevate temperature degli ambienti. Questo tipo di elettrodomestico è in grado di conferire confort sia nei mesi caldi che nei mesi freddi, se dotato di tecnologia inverter.

Le dimensioni compatte e la presenza di rotelle per il trasporto sono caratteristiche fondamentali dei condizionatori portatili. I prezzi possono oscillare tra i 300 euro e i 1000 euro mentre i consumi sono leggermente più alti dei classici modelli a parete.

Tuttavia, questa versione non richiede alcuna spesa di installazione per la manodopera da parte di un tecnico specializzato.

Di seguito è possibile scoprire quali sono i 5 migliori condizionatori portatili e quale modello scegliere, in base alle proprie esigenze:

Come funziona un condizionatore portatile?

Proprio come i frigoriferi, anche i condizionatori portatili hanno bisogno di un gas per funzionare.

Normalmente, quando si acquista un condizionatore portatile è indicato il valore BTU cioè il British Thermal Unit, l’unità di misura che si usa per esprimere la potenza termica. Tale parametro va preso in considerazione e commisurato alla metratura che si vuole coprire mediante l'azione dell'elettrodomestico.

A seconda della tecnologia impiegata per il condizionamento, si può distinguere tra:

• Modelli inverter, dove il raffreddamento avviene subito e poi si abbassa la potenza riducendo il dispendio energetico fino al 30%;

• Modelli on/off che si caratterizzano per il fatto di spegnersi nel momento in cui viene raggiunta la temperatura scelta.

In entrambi i casi, il condizionatore funziona secondo il medesimo principio di un modello fisso. Quindi, l'aria calda presente nell'ambiente viene sottratta e trasmessa all'esterno attraverso un tubo. Ciò consente di ridurre la temperatura dell'area circostante. In altri termini, viene sfruttato il ciclo termodinamico con un fluido termovettore.

Perché acquistare un condizionatore portatile?

Un condizionatore portatile è la scelta ideale per chi desidera rendere i propri ambienti più confortevoli e vivibili.

Acquistare un prodotto di questo tipo evita qualsiasi tipo di intervento murario e offre un livello di raffreddamento o riscaldamento altrettanto valido, rispetto ai modelli tradizionali. In commercio sono presenti numerose alternative, con vari tipi di potenza e svariate funzionalità.

Tra i motivi principali per cui acquistare un condizionatore portatile vi sono:

• Praticità;
• Costo contenuto;
• Dimensioni ridotte;
• Immediatezza dell'utilizzo;
• Trasportabilità, grazie a ruote e maniglie;
• Possibilità di raffreddare anche piccoli spazi riducendo al minimo gli sprechi energetici.

Quanto consuma un condizionatore portatile?

Al momento dell’acquisto, è fondamentale leggere la tabella di efficienza energetica e scegliere in modo oculato il modello più adatto alle proprie necessità.

I modelli di classe A rispetto a quelli di classe C, ad esempio, permettono di risparmiare circa il 30% sui consumi energetici. Questo si traduce in un taglio delle emissioni di CO2 pari al 30%.

Oltre alla classe energetica è importante prendere in considerazione anche la potenza, espressa in BTU. Per un locale di circa 40 metri quadri, ad esempio, potrebbe essere necessaria una potenza di 12.000 BTU.

Il consumo è strettamente legato alla frequenza di utilizzo e l'indice di consumo viene espresso mediante il rapporto BTU/h, quindi unità termica per ora. Sul consumo energetico influisce sia la classe sia l'isolamento termico dell'ambiente considerato. Se quest'ultimo è isolato in modo non adeguato sarà necessario più tempo per l'azione di condizionamento dell'aria e ciò comporta un maggior dispendio energetico.

Come scegliere un condizionatore portatile?

I condizionatori portatili sono progettati per intervenire in più aree dell'edificio semplicemente trasportandoli e collegandoli a una presa di corrente.

Il primo fattore da prendere in considerazione riguarda la classe energetica. In base alle proprie esigenze, soprattutto di budget, è possibile scegliere un prodotto piuttosto che un altro. I modelli con una migliore classe energetica possono avere un costo di acquisto leggermente più alto ma nel medio periodo comportano anche un minor esborso, in termini di spesa energetica.

Un altro fattore riguarda l'ingombro. Molti modelli sono realizzati per essere posizionati agilmente anche in spazi ristretti. Tuttavia, esistono dei modelli più voluminosi che non possono essere collocati in determinate aree ristrette.

Infine, è fondamentale valutare la potenza del condizionatore, per evitare di effettuare un acquisto errato. Se ad esempio, si vuole rinfrescare un'area di 25 metri quadri può bastare un condizionatore portatile da 9.000 btu. Nel caso in cui l'area interessata sia più ampio, potrebbe essere necessario un modello più potente.

Argo Relax Style

L’Argo Relax Style è la soluzione ideale per chi cerca un climatizzatore dalle dimensioni compatte con una buona efficienza. Le alette frontali possono essere posizionate in modo fisso oppure con oscillazione automatica verticale. Molto utili sono i filtri antipolvere e la modalità deumidificazione. Infine, il telecomando digitale permette di attivare le varie modalità anche a distanza.

Electrolux ChillFlex Pro 11

Il design innovativo e la tecnologia Self Evaporative System sono i suoi punti di forza. La condensa viene riutilizzata in modo intelligente mentre il sistema di auto diagnosi permette di individuare eventuali problemi tecnici in modo automatico. Molto utile è anche il filtro antibatterico che filtra l'aria rendendola pulita e libera dagli agenti patogeni.

Olimpia Dolceclima Air Pro

Un modello potente e di alta qualità. I suoi 14.000 btu/h ono una vera garanzia. Inoltre la funzione silent e le tre velocità di ventilazione assicurano un condizionamento efficace durante tutto l'anno. La funzione riscaldamento permette di avere il miglior comfort domestico anche nei mesi caldi, senza alcun intervento di manutenzione supplementare.

https://www.unieuro.it/online/Condizionatori-Portatili/Dolceclima-Air-Pro-13-A-Wi-Fi-pidSPL02027?gclid=CjwKCAjw3_KIBhA2EiwAaAAlitTFGk_W-5jNKeLh0daYd5MZpOVv4LmJXQZoXo8MlA0WbseEdq-nIxoCZhEQAvD_BwE&gclsrc=aw.ds

Argoclima Swan

L’Argoclima Swan è un condizionatore monoblocco. Si distingue per la sua compattezza e per il pannello con display a led. Le alette orientabili, in senso verticale e orizzontale e la modalità sleep lo rendono particolarmente confortevole. Inoltre, grazie alle ruote multi direzionali e alla pratica maniglia può essere trasportato in qualsiasi stanza.

Beko BPN112C

Facile da installare e con una potenza di 12.000 bt/h si rivela un ottimo alleato contro le alte temperature esitve. La sua efficienza è assicurata anche dal gas refrigerante R290 che costituisce un'alternativa sostenibile ai classici reriigeranti a idrocarburi. Infine, la funzione dolce sonno consente di utilizzarlo comodamente anche nelle ore dedicate al riposo.

Conclusione

Chi ha l'esigenza di dover spostare il condizionatore da una stanza all'altra oppure tra più edifici trova enormi vantaggi dall'acquisto di un condizionatore portatile.

Mentre i classici modelli a muro richiedono un intervento specializzato con i costi annessi, in questo caso bastano pochi passaggi per metterlo in funzione. Questo rende i condizionatori portatili una delle scelte più gettonate soprattutto da parte delle famiglie.

Infine, se si dispone già di un condizionatore fisso, è possibile scegliere anche un modello low cost da utilizzare soltanto in caso di necessità.

Luca Campanella, classe 1996, irrefrenabile viaggiatore con la grande passione per la tecnologia, l'Arte e le storie distopiche. Condividere e sapere è ciò che più lo entusiasma. Nerd da prima che andasse di moda.

La Domotica è qui!

Domotica PRO è la miglior fonte da cui puoi ricavare nuove 'skills' da applicare nella tua Smart Home.
AMAZON ALEXA
©2018-2021 Domotica PRO - Digital Services - P. Iva 01263740860
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram